Bose QuietControl 30 Recensione

8
  • Voto 8
Offerta

Da Bose ci si aspetta che la qualità audio e la cancellazione del rumore siano eccezionali, e gli auricolari senza fili QuietControl 30 non smentiscono tale reputazione.

L’unica cosa che ci trattiene nella votazione è il prezzo elevato, il design e il posizionamento dei comandi integrati.

A parte questo, tuttavia, i QuietControl 30 dimostrano che Bose sa esattamente cosa sta facendo.

Leggi Anche: Migliori auricolari Bluetooth

Packaging e dotazione

  • Bose QuietControl 30
  • Custodia per il trasporto
  • Inserti StayHear+ QC in 3 dimensioni: S, M, L
  • Cavo USB per la ricarica

Design e qualità costruttiva

Come altri concorrenti, Bose ha optato per un design a fascia per i QuietControl 30. Ciò significa che i vari componenti interni come il processore, il chip Bluetooth e la batteria sono alloggiati all’interno di un “collare” che circonda il collo.

Bose QuietControl 30 fascia per il collo

Questo è circolare e rifinito con una plastica morbida. È molto più sottile al centro che alle estremità, per offrire una certa flessibilità necessaria per renderli più facili da indossare e da togliere.

Quando si indossano per la prima volta, la plastica si sente un pò fredda e richiede qualche minuto per scaldarsi, ma sono molto comodi da indossare. Un’altra cosa che abbiamo notato è che se ti muovi un pò troppo, piegandoti per raccogliere le cose, ad esempio, il collare ha l’abitudine di scivolare andando a compromettere il posizionamento degli inserti nel condotto uditivo.

Come con gli auricolari sportivi, gli inserti dei QC30 sono a forma di cono e si adattano comodamente all’orecchio. Questa forma aiuta anche a isolare il rumore, creando un sigillo decente senza far uscire tutta l’aria dalle orecchie (altrimenti darebbe quell’orribile sensazione di pressione).

Bose QuietControl 30 inserti stayhear+ qc

Gli inserti auricolari sono progettati per aggrapparsi nelle orecchie ma sono morbidi e facili da modellare. Così morbido che riesci a malapena a sentirli. La presa è solida, ma non sono così tanto da non muoversi affatto. In dotazione, per fortuna, sono presenti tre coppie di inserti StayHear+ QC in tre differenti dimensioni: Small, Medium, Large.

Sul cavo dell’auricolari destro troviamo il controller in-line, che avremmo preferito direttamente sulla fascia da collo. Così aggiunge del peso inutile al cavo, ma, cosa più importante, ogni volta che utilizziamo il controller è possibile compromettere la stabilità dell’inserto nel condotto uditivo. Ciò non accadrebbe se i controlli fossero sul collare.

Nonostante questo, il “telecomando” è davvero ben progettato. I tre pulsanti principali per regolare il volume e riprodurre o mettere in pausa le tracce sono facili da distinguere. Ci sono poi altri due pulsanti sul lato per aumentare o diminuire il livello di cancellazione attiva del rumore.

L’unico pulsante presente sul collare è quello per l’accensione/spegnimento e per il pairing Bluetooth.

Prestazioni

Collega i QuietControl 30 al telefono, riproduci il tuo album preferito ed è immediatamente evidente che stai utilizzando un paio di auricolari Bose. Offrono quel classico profilo sonoro completo, chiaro e coerente in tutta la gamma di frequenze.

La qualità sonora permette di percepire tutti i minimi dettagli musicali, gli alti sono dettagliati e chiari, mentre i bassi sono corposi e coinvolgenti, senza però intaccare le altre frequenze.

L’equilibrio offerto è ottimo, ma purtroppo non è personalizzabile poiché non c’è alcun equalizzatore nell’app Bose Connect utilizzata per gestire le varie funzionalità degli auricolari.

Uno degli elementi più interessanti è il modo in cui viene trattato il rumore ambientale. La cancellazione attiva dei rumori è semplicemente superba. Usando l’app Connect puoi impostare quanto o quanto poco rumore circostante percepire, usando un semplice slider.

Con la cancellazione dei rumori attiva potremmo mettere su un macinino da caffè, o ascoltare la musica vicino a una lavatrice senza problemi. Con il sistema ANC non al massimo livello, abbiamo camminato lungo una strada e abbiamo potuto sentire anche le macchine a più di 100 metri. È probabilmente il miglior sistema ANC che abbiamo provato su degli auricolari.

I Bose QuietControl 30 offrono una durata della batteria di 10 ore con una carica completa. Poi, non abbiamo avuto problemi con la connettività Bluetooth, anche se il range dichiarato di 10 metri è sovrastimato. Detto questo, siamo comunque riusciti a rimanere connessi senza interruzioni con un muro di mezzo fra lo smartphone e gli auricolari Bluetooth. Con il telefono nella stessa stanza o in tasca, non ci sono stati mai problemi di alcun tipo.

Bose QuietControl 30 prestazioni e design

Una caratteristica interessante che non siamo riusciti a testare – a causa della mancanza di altri terminali Bose a disposizione – è la divertente funzione di condivisione della musica. Ciò permette di trasmettere la stessa musica su due paia di cuffie o auricolari senza fili Bose.

Verdetto

Queste cuffie colpiscono su quasi tutti i punti di vista: ottima qualità del suono, impressionante cancellazione del rumore e buon comfort. Peccano in qualche scelta costruttiva, ma sono piccolezze che non pregiudicano l’esperienza di utilizzo complessiva.

Offerta
8
  • Voto 8
Potrebbe piacerti anche